IN DULCI JUBILO: MEDITAZIONE SUL NATALE

Lo scorso 18 dicembre, presso l’Auditorium Piccolo Teatro Santa Maria, il coro dei ragazzi della scuola media, guidato dalla professoressa Nogarino, ha organizzato un concerto in occasione del Natale.

Attraverso una scelta di canti della tradizione italiana e straniera e grazie ad alcuni racconti di Piero Bargellini, i ragazzi hanno accompagnato i numerosi ospiti a meditare quanto accaduto, circa duemila anni fa, sulla collina di Betlemme.

La serata è stata l’occasione – proprio nei frenetici giorni che precedono la Notte santa, giorni che spesso ci colgono distratti e smemorati, occupati come siamo a organizzare al meglio le feste imminenti – per fare memoria dell’origine della speranza cristiana. Attraverso una modalità talmente lontana dalla logica umana da risultare poco credibile, Gesù è entrato nella storia: presso una povera stalla, avvolto in fasce e coricato in una mangiatoia posta fra un bue e un asino, il Re del mondo si è fatto piccolo per esserci compagno nella vita.

In questo avvenimento riposa la nostra speranza, che ci fa cantare – come hanno fatto i ragazzi del coro – per la letizia che porta con sé.

 

“Nella dolce gioia,
ora cantate e siate lieti!
Tutta la tua gaiezza giace nel presepio;
splende come il sole nel grembo materno.
Sei l’alfa e l’omega!”

Gloria Fumagalli

Print Friendly