TEMPO SCUOLA

In ottemperanza alla revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell’Infanzia e del Primo ciclo di Istruzione ai sensi dell’articolo 64, comma 4, del Decreto – Legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, la scuola adotta l’orario settimanale di 27 ore. [Dal decreto Presidente della Repubblica 20 marzo 2009, n. 89.]

Il tempo scuola comprende:

Offerta curricolare

Si articola in cinque mattine dalle 8.00 alle 13.00 e in un pomeriggio (lunedì) dalle 14.00 alle 16.00. Alla base di questa scelta c’è la convinzione che la scuola è un’esperienza significativa, ma non totalizzante.

All’interno dell’attività curricolare vengono proposti incontri con specialisti per approfondimenti didattici,  testimonianze, esperienze significative quali: uscite didattiche, visite a musei e mostre, spettacoli teatrali, gesti comuni a tutte le classi.

Le uscite didattiche, commisurate alle diverse età e proposte dalla I alla V, hanno lo scopo di proporre agli alunni un’esperienza diretta, soprattutto relativa ai nuclei tematici disciplinari ed educativi dell’anno, affinché questi divengano più facilmente patrimonio personale. Sono proposte come momento conclusivo di un argomento trattato o come introduzione ad uno nuovo.

Durante la prima settimana di scuola viene proposta un’uscita di inizio anno per introdurre gli alunni al cammino dell’anno scolastico, a partire dall’obiettivo educativo annuale stabilito dal Collegio dei Docenti.

Ai soli alunni di quinta viene proposta un’uscita didattico – formativa di più giorni in un luogo di particolare bellezza e attinente a un argomento di studio significativo della classe stessa.

La passione e l’impegno della compagnia educante, che decide in libertà di condividere con colleghi e alunni “pezzi” di bellezza e di amicizia, è la scintilla che mette in movimento il bambino rendendolo protagonista attivo di ciò che sperimenta.

Offerta extra-curricolare

Nella scuola sono previsti:

Doposcuola (dalla prima alla quinta)

La scuola si fa carico del bisogno delle famiglie di un tempo scuola pomeridiano, offrendo un servizio di doposcuola nei giorni di martedì, mercoledì, giovedì e venerdì con il seguente orario: ore 13.00 – 14.00 pranzo e gioco; ore 14.00 – 16.00 compiti e iniziale studio. Scopo primario del doposcuola è lo svolgimento del lavoro assegnato guidato da un’insegnante. Possono essere scelti al momento dell’iscrizione uno, due, tre o quattro pomeriggi di due ore. Ci si può iscrivere ad un’ora di doposcuola solo se si frequenta un’attività laboratoriale.

Attività di Compiti Point

La scuola propone percorsi individuali o in piccolo gruppo di potenziamento delle abilità di letto-scrittura, calcolo, comprensione del testo e di acquisizione di strategie di studio efficaci per gli alunni con bisogni educativi speciali in collaborazione con gli educatori e gli insegnanti specializzati nelle difficoltà di apprendimento dell’Associazione Compiti Point (www.compitipoint.it).

Laboratori didattici (dalla seconda alla quinta)

La scuola organizza corsi pomeridiani in continuità con l’azione educativa che la caratterizza, generalmente legati al percorso didattico di ogni classe. I corsi si diversificano con le seguenti modalità: educazione motoria, laboratorio di teatralità, laboratorio di arte, coro, laboratorio di cucina…

Corso di robotica (classe quinta)

Attraverso un percorso narrativo si struttura una serie di passi incrementali volti alla scoperta della robotica e dei paradigmi fondamentali della programmazione informatica. La robotica ha la particolarità di rendere evidente lo svolgersi del programma realizzato e di richiedere di associare la parte costruttiva con la parte informatica.

Print Friendly