Lunedì 3 giugno il Collegio Docenti con tutti gli alunni della primaria hanno festeggiato la loro Coordinatrice Bianca che dopo 18 anni di lavoro presenta le dimissioni; insegnanti e bambini insieme perché ciascuno vuole ringraziare per ciò che ha ricevuto. Ringraziare per un sorriso donato, per una carezza di incoraggiamento, per un richiamo fatto al momento giusto, per un consiglio sulla didattica, per l’idea di una gita, per la proposta riguardo alla festa del Carnevale, …

Unanime è il grazie che le abbiamo cantato, urlato, scritto con i nostri corpi mentre un drone ci riprendeva dall’alto! Un sincero senso di gratitudine a Bianca perché sotto la sua guida la primaria è diventata una scuola dove si impara con gusto e si cresce. Con lei si è sperimentato che l’insegnare non è una routine ma è una cura offerta a ciascuno con la consapevolezza che mentre si insegna si collabora alla crescita di una persona e questo lascia un segno.

Abbiamo terminato i festeggiamenti con un dono: un quadro, “Dal segno al segno”, realizzato con la collaborazione di tutti i bambini della scuola. La spiegazione cita così: “Ogni tassello è parte di una traccia nera lasciata liberamente da ciascun bambino su un cartoncino bianco. La storia di ciascun tassello è nella mano di chi lo ha prodotto. I segni, uno ad uno, sono unici ed irripetibili. 18 tasselli d’oro attraversano queste storie: sono preziosi come il tempo che tu, Bianca, hai dedicato alla nostra scuola. Il tuo segno è nel nostro segno.”

Grazie Bianca perché ci hai aiutato ad appassionarci al nostro lavoro.

Lorena Zorloni