Il giorno 16 aprile tutte le classi hanno partecipato alla Via Crucis lungo il viale dei cipressi. Il clima di silenzio ha aiutato tutti a seguire la croce portata dai nostri alunni di quarta che quest’anno riceveranno il sacramento della Comunione.

La Coordinatrice ha introdotto il gesto con la lettura delle intenzioni: per la Chiesa, per papa Francesco, per le famiglie della scuola e per un ex alunno in ospedale che aveva bisogno della nostra preghiera.

Anche il cammino della via Crucis ci ha aiutato a vivere l’obiettivo educativo “C’è uno sguardo che mi apre a…” perché il nostro sguardo si è “aperto” al bisogno di uno scolaro che anche se non più frequentante è stato ed è parte della storia della San Carlo.

Maestra Lorena