Frate Lele, frate Andrea e frate Anton giovedì 28 marzo sono venuti nelle classi terze, quarte e quinte ad incontrare alunni e insegnanti.
Ciascuno nella propria aula era al lavoro, chi in italiano, chi in matematica… All’improvviso qualcuno bussa … Bianca spalanca la porta e tre figure con il saio, volto sorridente, voce squillante entrano portando una ventata di felicità.

Una breve presentazione e subito danno la parola agli alunni; le domande si susseguono incalzanti. Loro raccontano di aver abbracciato la vita da frati perché sono stati affascinati dalla bellezza che hanno visto nelle comunità dei frati! È semplice e bello seguire Gesù!

Dopo il saluto che ci insegnano e che gridiamo con loro “Pace e bene fratelli,” la lezione continua con un respiro nuovo, “più bello”. Riprendiamo il lavoro con più gusto, insegnanti e alunni insieme!
Grazie frati!

Maestra Lorena